Pagina di

L’esserino che indossava tutti i giorni la corona

Nel precedente articolo si è parlato dell’importanza di dire ai bambini quello che sta accadendo in questo periodo storico, in cui tutti gli italiani sono costretti a casa in quarantena, si può uscire solo per urgenze o per comprare beni di prima necessità e bisogna mantenere una “distanza sociale”. E’ importante raccontare loro quello che sta accadendo perché si saranno sicuramente resi conto del grande cambiamento avvenuto nelle ultime settimane, non si va a scuola, i genitori passano più tempo a casa, non si incontrano gli amici e iniziano i primi segni di insofferenza. Bisogna spiegare ai bambini nella misura di quanto possano capire, per questo motivo è nato "L'esserino che indossava tutti i giorni la corona", una fiaba che parla di una creaturina fastidiosa che viene da lontano e che ha stravolto la vita di grandi e piccini.
Come affrontarlo? I disegni della fiaba sono stati realizzati dall’illustratrice Cecilia Caporlingua, ha collaborato Lior Misano come coordinatrice editoriale.
Considerando la diffusione rapida del virus a livello internazionale, presto la fiaba sarà tradotta anche in altre lingue.
Buona lettura!